L’anno 2020, fra le altre cose, verrà ricordato come l’anno dei concorsi per docenti. La Ministra Azzolina ha istituito 2 bandi di concorso, uno ordinario e uno straordinario e i posti autorizzati per le nuove assunzioni della scuola sono 49.000, di cui 24.000 per il Concorso Straordinario e 25.000 per il Concorso Ordinario.

In questo articolo scoprirai come ottenere 3,4 o 6 punti che ti daranno un’opportunità in più per diventare docente. Solo con noi hai il vantaggio di effettuare l’esame di certificazione online comodamente da casa tua, ottenere una certificazione riconosciuta ufficialmente dal MIUR e la possibilità scegliere in fase di acquisto il servizio opzionale “TAKE2” che ti permetterà di ripetere l’esame di certificazione in caso di fallimento.

 

Concorso Straordinario per il ruolo Concorso Ordinario
Posti comuni:

  • titolo di studio valido per accedere all’insegnamento;
  • 3 anni di servizio negli ultimi 8 nelle scuole statali su posto comune o sul sostegno (verranno ammessi con riserva coloro i quali raggiungano la terza annualità al 30 giugno 2020);
  • almeno 1 anno di servizio maturato sulla classe di concorso.

Posti di sostegno:

  • titolo di specializzazione;
  • 3 anni di servizio negli ultimi 8 nelle scuola statali su posto comune o sul sostegno, con almeno 1 anno sul sostegno (valido anche senza specializzazione).
Posti comuni: 

  • abilitazione sulla classe di concorso specifica; oppure
  • laurea (magistrale, a ciclo unico, diploma di II livello dell’alta formazione artistica musicale e coreutica o titolo equipollente ed equiparato dall’ordinamento vigente) e 24 Cfu;oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o altro grado di istruzione in possesso dei titoli di accesso alla classe di concorso.

Per gli ITP, fino al 2024/2025 è richiesto un diploma che consenta l’accesso alla scuola superiore.

Posti di sostegno:

  • requisiti indicati per gli altri posti;
  • titolo di specializzazione.

 

Il Concorso Straordinario e il Concorso Ordinario verranno banditi solamente per le regioni, le classi di concorso e le tipologie di posti per le quali si prevedano fino al 2022/2023 posti vacanti o disponibili. Al termine dei concorsi verranno stilate le graduatorie dei vincitori dei posti.

Cosa fare se non si ha vinto il concorso?

E’ presto detto; il Ministero ha stilato una serie di punteggi da acquisire in attesa dello scorrimento delle graduatorie (generalmente avviene ogni 3 anni). Oltre alle nuove graduatorie, il MIUR ha introdotto cambiamenti anche per quanto riguarda i punteggi riconosciuti per i diversi titoli posseduti.

“Certificazioni linguistiche di livello almeno B2 in lingua straniera conseguite ai sensi del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 7 marzo 2012, prot. 3889, pubblicato sulla G.U. n. 79 del 3 aprile 2012 ed esclusivamente presso gli Enti ricompresi nell’elenco degli Enti certificatori riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione ai sensi del predetto decreto, per ciascun titolo (è valutato un solo titolo per ciascuna lingua straniera)” fonte Miur.

Lesson Live ti offre la possibilità di guadagnare 3 punti, 4 punti o 6 punti ottenendo una certificazione di lingua inglese (rispettivamente B2, C1 o C2) senza scadenza e riconosciuta dal MIUR.

Richiedi maggiori informazioni compilando il modulo di seguito: